La psicologia nel blackjack - Alcune basi della teoria dell'introspezione

Il gioco d'azzardo è stato ed è ancora una delle forme di intrattenimento più popolari. Benchè milioni di persone scommettano in tutto il mondo, il problema con l'ampia maggioranza di loro è che percepiscono il gioco come essenzialmente basato solo sulla fortuna. Comunque sia, il gioco d'azzardo in generale, ed in particolare il blackjack, richiedono almeno qualche base di probabilità, statistica, matematica e psicologia. Qui di seguito tenterò di spiegare alcuni principi fondamentali di psicologia dietro il gioco del blackjack.

La teoria dell'introspezione

Da un ampio punto di vista, la teoria dell'introspezione, sviluppata da Platone, può essere definita come osservazione di se stessi e analisi dei propri pensieri, desideri e sensazioni consci e comprende 2 aspetti fondamentali della psicologia umana: la teoria della confusione e i fattori di stabilità. Capire la meccanica di queste sfaccettature psicologiche garantisce la comprensione di tutti i comportamenti umani. Molte scuole di pensiero sono infatti d'accordo sul fatto che il comportamento umano, nella sua interezza, possa essere effettivamente spiegato da semplici, ma fondamentali idee.

La teoria della confusione

L'idea dietro questo aspetto è effettivamente molto semplice: ogni volta che una persona deve scegliere tra ordine e caos, sceglierà sempre un universo regolato. In altre parole, alla base di ogni comportamento dell'individuo giace la necessità di cercare e portare ordine nella propria vita. La cosa interessante che ne deriva, è che le persone faranno di tutto per raggiungere un certo grado di ordine, a prescindere da quanto sciocche o distruttive le proprie azioni possano essere. Comunque la ricerca dell'ordine non è mai facile e più spesso che non, le risposte (specialmente quelle ridicole e viziose) inevitabilmente porteranno persino ulteriori problemi.

I fattori di stabilità

I fattori di stabilità si riferiscono all'insieme dei pensieri ed emozioni che un individuo lotta per sopprimere ogni qualvolta vive un momento di confusione nella propria vita. D'altro canto, la realizzazione della raggiunta stabilità nella propria vita non ha altre manifestazioni se non quella della scomparsa della confusione. E' proprio nell'adozione degli atteggiamenti per la rimozione della confusione che si annida il problema, infatti l'assenza momentanea di confusione non garantisce automaticamente che i pensieri e sensazioni adottati siano corretti o efficienti a lungo andare.

Come tutto ciò si applica al blackjack?

L'applicazione delle sovra menzionate ipotesi è meglio illustrata nel caso di poveri scommettitori che, anche se perdono in continuazione e hanno un rapporto incredibilmente basso tra vincite e perdite, continuano ugualmente a giocare ed anzi giocano sempre più forte. Il problema con la maggior parte degli scommettitori che appartengono a tale categoria risiede nel fatto che la loro logica gioca una guerra continua con le loro emozioni, una battaglia che, come vi può dire ogni terapeuta, la ragione perderà sempre.
Essenzialmente, tutto ciò significa che il giocatore non sarà in grado di accorgersi della scia perdente da un punto di vista razionale e gestirà la confusione derivante tramite le emozioni. Di conseguenza, perdere al blackjack sarà spiegato dal giocatore in tali termini:

E' stata colpa degli altri giocatori
Non sono riuscito a seguire la giusta strategia in quanto ho fatto una grossa puntata
Ho dovuto scommettere più di quanto avessi per recuperare le perdite
Era una puntata minima così non mi sono preoccupato di giocare male e perdere

La soluzione

Anche se lo negherete fortemente, dovete prendere coscienza del fatto che state permettendo alle vostre emozioni di effettuare importanti decisioni sulle giocate, anzichè alla vostra logica. Comunque le buone notizie sono che la soluzione per impedire alle vostre emozioni di controllare la vostra razionalità è assai semplice: dovete cominciare a prendere nota delle vostre sessioni di blackjack in una sorta di diario di gioco. Anche se pensate che sia una completa perdita di tempo, ciò vi permetterà di scoprire le vostre debolezze.

Allo stesso tempo se non volete perdere un mucchio di soldi mentre state cercando di identificare i vostri punti vulnerabili, dovreste fare pratica il più possibile senza impiegare denaro reale. Questo non solo vi permetterà di imparare alla perfezione le regole del blackjack, ma vi preparerà meglio al gioco reale.

Per concludere

Senza minimizzare l'importanza di studiare regole e strategie del blackjack, è importante realizzare che non è possibile essere dei giocatori vincenti se non si conosce bene se stessi. Dopotutto, non dimenticate che i casinò sono lì non per battere le strategie, ma i giocatori.

Alcuni links su questo sito possono condurre a siti di scommesse. Verifica che le scommesse su internet siano legali nel tuo stato / paese di residenza prima di visitare questi siti. Alcuni paesi e stati hanno leggi contro le scommesse su internet.

Copyright © 2013 BlackjackItalia.info. All rights reserved. Contattaci